Mondiale di calcio 2010: Italia fuori, pronostico sulla squadra vincente

L’Italia è fuori dai Mondiali.
Lippi ha riconosciuto le proprie responsabilità ma è un’altra la persona che si deve assumere il carico di questa sconfitta: il Presidente della Federcalcio Giancarlo Abete.

Ha sostituito Donadoni dopo il campionato Europeo in cui l’Italia non ha mai perso una partita, e ha preso Lippi il quale ha un ottimo curriculum ma bisogna anche ricordare come è stato vinto il mondiale 2006: agli ottavi di finale, al minuto 93, Grosso ha conquistato il rigore decisivo su un fallo a dir poco dubbio, trasformato poi da Francesco Totti.

La fortuna quella volta ci ha aiutati e bisogna ammetterlo ad onor del vero.

Gli entusiasmi successivi alla vittoria del mondiale non hanno permesso di fare un’analisi obiettiva su quella che è stata la vera forza degli azzurri.

Il Mondiale adesso sta per entrare nella fase degli ottavi di finale.

Lo spettacolo al quale abbiamo assistito fino ad oggi certo non è stato esaltante per spettacolarità e gioco.

Squadre con spiccate caratteristiche tecniche hanno lasciato i 3 punti all’avversario dalla freschezza atletica, dalla velocità e dalla voglia di vincere nettamente superiori, è il caso della Spagna contro la Svizzera e della Francia contro il Messico.

L’Italia è sembrata come un gruppo di soldatini, ognuno col suo bel compitino da svolgere e il capitano a controllare. Non uno sprazzo di fantasia o di alternative di gioco che non fossero i cross…….

Tra tutte le squadre che ho osservato in questo mondiale , ebbene, devo dire che ce n’è una che ha onorato il calcio per tutto quello che ha fatto vedere e che sarebbe bene osservassero molti allenatori,sto parlando del Cile.

Contro l’Honduras ha fatto vedere come si deve giocare al calcio e, sono sicuro, arriverà molto, ma molto lontano.


Promozioni Giga su rete 5G

vodafone Red digital edition
40 Giga, Chiamate e Sms incl.
a 18,99 euro al mese
     vai all'offerta

fastweb-logo70 Giga su rete 5G 
 traffico illimitato a 7,99 euro al mese

vai all'offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.