Scegli la sezione di tuo interesse


Operatori telefonici

Ripensamento
Recesso
Recesso per modifiche contrattuali
Subentro

Fornitori luce e gas

Ripensamento
Voltura
Subentro

Ripensamento

I contratti stipulati su internet, via telefono e in genere fuori dal locale commerciale del fornitore consentono al consumatore di poter esercitare il diritto di recesso gratuitamente entro 14 giorni dalla conclusione del contratto, il cosiddetto diritto di ripensamento.

In ogni caso, è previsto che il servizio non venga prestato (oltre che per la fornitura telefono, fibra e adsl, quella di acqua, gas o elettricità, o teleriscaldamento) nei 14 giorni validi per il recesso a meno che il consumatore non richieda esplicitamente la prestazione del servizio stesso.

Se l’operatore non ha accolto la tua richiesta chiedi aiuto al servizio di assistenza gratuito

Articoli consigliati

Clicca sul link e scarica il modello in formato doc

Ripensamento Tim
Scarica il file (File application/doc)
Ripensamento Vodafone
Scarica il file (File application/doc)
Ripensamento Fastweb
Scarica il file (File application/doc)
Ripensamento Windtre
Scarica il file (File application/doc)
Ripensamento Tiscali
Scarica il file (File application/doc)

Recesso

Ai consumatori è riconosciuta la facoltà di recedere dai contratti o di trasferire la propria utenza presso altri operatori senza vincoli temporali o ritardi non giustificati da esigenze tecniche e senza spese non giustificate da costi dell’operatore medesimo.

Se ti sono stati addebitati costi non dovuti chiedi aiuto al servizio di assistenza gratuito

Articoli Consigliati

Modelli di Recesso

download
Recesso Tim
Scarica il file (File application/doc)
Recesso Fastweb
Scarica il file (File application/doc)
Recesso Vodafone
Scarica il file (File application/doc)
Recesso Tiscali
Scarica il file (File application/doc)
Recesso Windtre
Scarica il file (File application/doc)


Recesso per modifiche contrattuali

Nel caso in cui l’operatore procede a rimodulare unilateralmente le condizioni contrattuali ed economiche inizialmente sottoscritte dal cliente, in forza delle disposizioni legislative vigenti, esso è tenuto a informare l’utente della rimodulazione, con un preavviso non inferiore a 30 giorni, specificando il diritto di recesso, garantito senza l’applicazione di alcun costo aggiuntivo.

Il cliente che non accetti le modifiche al contratto originario ha l’obbligo di comunicare il recesso il cui contenuto con i riferimenti normativi in materia può trovare già pronto nei modelli scaricabili nel riquadro a fianco.

Eventuali disservizi dell’operatore possono essere fatti valere chiedendo al servizio gratuito di assistenza

Modelli di recesso per modifiche contrattuali

download
Tim
Scarica il file (File application/doc)
Fastweb
Scarica il file (File application/doc)
Vodafone
Scarica il file (File application/doc)
Tiscali
Scarica il file (File application/doc)
Windtre
Scarica il file (File application/doc)

Subentro

Il servizio di subentro della linea telefonica consente di modificare l’intestazione del contratto sullo stesso impianto del luogo dove è installata la linea, garantendo la continuità del servizio.

Il soggetto subentrante deve inoltrare la richiesta presentando l’apposito modello scaricabile nella tabella a lato.

In base alla causa del trasferimento il subentro può essere a titolo oneroso o a titolo gratuito.

Le istruzioni sulla compilazione, quando vengono applicati i costi e a quanto ammontano possono essere consultati nell’apposita guida.

Prima di inoltrare la richiesta contattare l’Operatore sulla fattibilità del subentro sull’impianto preesistente.

Modelli di subentro

download
Tim
Scarica il file (File application/pdf)
Fastweb
Scarica il file (File application/pdf)
Vodafone
Scarica il file (File application/pdf)
Windtre
Scarica il file (File application/pdf)