Come chiedere aiuto agli assistenti telefonici virtuali

call center

 

#Calcio & Fibra                                               a 29,90 euro al mese                                
vai all'offerta

 logo-vodafone  Internet unlimited 
a   24,90 euro al mese per sempre
vai all'offerta

 

I servizi di cui disponiamo nel nostro vivere quotidiano come telefono, internet, gas luce, ecc, ci possono a volte riservare sgradite sorprese: guasti alla linea, modem che non funziona, errate fatturazioni mancata risposta ai reclami per fare solo alcuni esempi.

In questi casi siamo tenuti a rivolgerci al servizio clienti della società fornitrice del servizio per chiedere la soluzione del problema.
L’approccio tradizionale che i consumatori privilegiano è il contatto telefonico che tutte le società mettono a disposizione tramite il numero verde. Contatto che è in continuo cambiamento con l’ausilio della tecnologia che ha introdotto i risponditori automatici chiamati anche assistenti telefonici virtuali o bot telefonici.

Servizio clienti

Il servizio clienti è finalizzato a risolvere i disservizi dei clienti e a soddisfare le loro aspettative.
L’enorme numero di chiamate e le varie tipologie di disservizio vengono gestiti dai call center con un’organizzazione formata da risorse umane specializzate e risorse tecnologiche integrate.
L’ingresso nella gestione dei servizi dell’ intelligenza artificiale ha ridotto l’intervento delle risorse umane che diventa necessario solo in ultima istanza quando le risposte preconfezionate dal bot vocale non sono state risolutive.
Si è passati quindi dalla delocalizzazione del personale dei call center nei paesi dell’est alla gestione delle pratiche dall’intelligenza artificiale sempre nell’ottica della riduzione dei costi.

Consigli su come rivolgersi al risponditore automatico

Le risposte che vengono date dai bot automatici sono già preparate in modo da esaurire la casistica dei guasti più comuni che possono verificarsi.
Il risponditore automatico non fa altro che smistare le varie richieste indirizzandole alla risposta del problema.
Il passaggio critico è l’interpretazione della domanda da parte del bot che può portare verso soluzioni del caso sbagliate rispetto alla richiesta prospettata dal cliente e portarlo adun esasperante attesa.

Pertanto elenchiamo alcuni consigli utili quando abbiamo a che fare con i risponditori virtuali:

  • quando si rivolge la domanda formulare la richiesta con sintassi semplice, parlando lentamente e scandendo bene le parole;
  • In caso di mancata soluzione del problema formulare la parola operatore che in molti casi fa parlare direttamente con un operatore ;
  • utilizzare in alternativa il chatbot testuale sul sito o l’app dell’operatore.

Promozioni Giga su rete 5G

vodafone Red digital edition
40 Giga, Chiamate e Sms incl.
a 18,99 euro al mese
     vai all'offerta

fastweb-logo70 Giga su rete 5G 
 traffico illimitato a 7,99 euro al mese

vai all'offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *